Deliri saldiferi. 31


♥ Comprami

Ascoltate con attenzione questa canzone.
Fatto? Bene!
Da quando la mia blog amica Pasjeune ha associato questa canzone ai suoi impulsi shopaolici ogni volta che entro in un negozio per fare shopping sento anche io gli abiti che cantano, chiamandomi suadenti dalle rastrelliere, come in un musical un po’ trash di John Turturro.
E, come ben sapete, durante i saldi è ancora più difficile resistere alla voce di queste sirene tentatrici!

Casacca Marni summer edition 2011 (da me ribattezzata “carta di cioccolatino”). The Mall, 108 euro.



Con questo delirante presupposto posso affermare di essermi comportata bene durante questi saldi estivi, di non aver fatto acquisti impulsivi e di aver limitato i danni economici.
Insomma non ho rimorsi ma solo tanti, tanti rimpianti!

Ma andiamo per ordine.
Lunedì, contravvenendo alle mie regole, sono andata nel Tempio dei saldi (leggi The Mall) non in ascetica solitudine, ma con le mie amiche e quindi ho messo da parte per qualche ora i metodi di acquisto scientifici in favore di un sano cazzeggio tra ragazze.
Abbiamo pranzato (io non pranzo mai quando faccio shopping, per evitare che l’effetto letargico della digestione mi ottenebri i sensi!), siamo state a provarci i vestiti da sera di Roberto Cavalli con puro intento goliardico, abbiamo accarezzato con fervore religioso tutti i tailleur in cachemire e i cappottini di Dior, abbiamo odiato con il cuore in mano le orde di cinesi scaricate dagli autobus, abbiamo riso, sospirato e piagnucolato.

Cintura ricamata Prada. Il castagno village, 30 euro.

Ma soprattutto abbiamo lasciato i nostri tre cuoricini palpitanti nella boutique di Valentino.
Ora, se volete datemi pure dell’eretica, ma io sinceramente trovo che le collezioni disegnate negli ultimi anni da Chiuri e Piccioli abbiamo davvero svecchiato lo stile un po’ stantio del Maestro!
Comunque, riflessioni filosofiche a parte, io spero ardentemente che tra qualche mesetto quelle nuvole di tulle delicatissimo siano ancora là ad aspettarmi pazientemente e quindi non voglio spingervi più di tanto a recarvi in pellegrinaggio a The Mall e a farli vostri, ma per dovere di cronaca due cose ve le devo dire:
– Abiti di Red Valentino romantici e delicati come zucchero filato a 180 euro!
– Abiti della prima linea belli (quasi) come questo a 250 euro!

Clogs See by Chloè. Il castagno village, 90 euro.

Io ultimamente (purtroppo) sto soccombendo all’approccio razionale e ogni volta che mi innamoro di qualcosa mi faccio la drammatica domanda “Mi serve?”.
Mi serviva una di quelle piccole e delicatissime creature?!
Mi sono risposta di no, ma ora vi confesso che mi sto mangiando i gomiti e che alla prossima occasione me ne fregherò della razionalità e seguirò il cuore!

Cuore che ho lasciato anche sulle scarpe di Prada anni ’20 in pelle intrecciata, della collezione s/s 2011. Ma in questo caso mi sono impuntata su una questione di principio: un capo che ha passato indenne TRE (e ripeto: TRE!) stagioni saldifere non può essere scontato solo del 20%!
E quindi quelle deliziose scarpette, vendute al modico prezzo di 280 euro, sono rimaste in outlet.
Nonostante fossero morbide come guanti!

E io, ripensando a loro che cantano “Comprami”, mi sto per l’ennesima volta mangiando i gomiti!

Maglioncino Marni con maniche a 3/4. The Mall, 60 euro.

P.S. Nel caso vi siate perse la mia guida allo shopping in tempo di saldi andate a rileggerla qui.


Miss Bailing

Informazioni su Miss Bailing

Gypsetter, sognatrice, viaggiatrice entusiasta ed instancabile. La mia passione più grande sono i cavalli e il mio tesoro è Sero, un sauro di 25 anni con cui ho condiviso buona parte della mia esistenza. Come Emma Bovary anche io oscillo perennemente tra il mio lato mistico (che vorrebbe ritirarsi a meditare in un ashram indiano) e quello bohémien, il cui sogno nel cassetto è una chambre de bonne nel Marais.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

31 commenti su “Deliri saldiferi.

    • Miss Bailing
      Bailing L'autore dell'articolo

      Oddio che sfiga 🙁
      Sono vissuta per anni ignorando i braccialetti di Cruciani e appena li compro prendono la Minetti come testimonial!
      In effetti un falò sarebbe una buona soluzione…

  • Matteo

    Uh, tu mi tenti!! È da tantissimo che voglio andare a the mall!
    Quest’estate avevo visto un po’ di cosucce da comprare, ne avevo prese due, svenandomi, e però mi ritenevo soddisfatto. Poi sono stato a Milano: il dramma! Camicie di McQueen, maglioni di Burberry, Vilebrequin, Cucinelli… E chissene frega se non le posso mettere, le avrei volute comprare tutte. Per mia disgrazia (?) però, avevo prosciugato il portafogli…

    • Miss Bailing
      Bailing L'autore dell'articolo

      Ciao Matteo,
      purtroppo la nostra lista dei desideri, non so perché, è sempre spaventosamente sproporzionata rispetto ai nostri budget!
      Io sto tentando di limitarmi un po’ ponendomi ogni volta la fatidica domanda “mi serve?” per evitare di comprare cose che indosserò non più di 2 o 3 volte, anche perché i miei armadi scoppiano e non so più dove mettere scarpe ed abiti!
      Se ti piace Brunello Cucinelli devi assolutamente andare a Solomeo, dove c’è il suo bellissimo factory outlet.
      I prezzi sono molto convenienti rispetto ai negozi e durante i saldi puoi fare davvero buoni affari!

  • Marta

    WOW! amica, ritieniti soddisfatta dei tuoi acquisti!!! I clogs sono bellissimi e li voglio vedere presto fotografati per bene e indossati. E mi piace un sacco pure quella buffa maglina di Marni di un materiale che mi ricorda il pigiamino degli anni 80! 😉 A The Mall prima o poi arriverò anche io. Giusto quando avrò imparato a risparmiare un pochetto, altrimenti non c’è gusto.
    Concordo con te su come abbia preso un’onda gggiovane il Valentino…(ricordi? ne parlammo proprio al Linde). Pazienza per gli abiti. Non sarebbero le spedizioni da saldo se non si tornasse con qualche rammarico no? 😉 Mettiamola cosi!
    IO mi devo fermare al piu presto. Anzi, dovevo fermarmi tempo fa. Ma gli affari continuano a scorrermi davanti e se vado avanti cosi mi venderò anche le mutande per qualcosa in saldo. PAURA! Sto pensando di lasciare a casa la carta di credito quando vengo in centro. Ma è ben poca cosa lavorando davanti ad un pc per 8 ore al giorno e conoscendo a memoria i dati della carta.
    Sono da rinchiudere! HELP. S.O.S.
    Non vedo l’ora di andare in vacanza… lì mi calmo sempre. Tutto il contorno, la vita straniera, la gente, hanno il sopravvento…
    Un baiconeeee! msbx

    • Miss Bailing
      Bailing L'autore dell'articolo

      Amica è vero, la magliettina verde-azzurra sembra proprio un pigiamino 😀
      Io tutto sommato sono stata brava e rispetto agli anni passati ho speso una cifra decente, anche perché c’è ancora in ballo la mia borsa di compleanno!
      Purtroppo sono incappata in una brutta disavventura su un sito internet e quindi ora sono punto a capo 🙁
      Oltretutto i saldi online sul sito di Mulberry sono finiti e quindi dovrò rassegnarmi ad aspettare fino al viaggio di ritorno da Londra e a prendere la mia agognata Mulberry in aeroporto, dove almeno risparmierò qualcosa sull’IVA.
      La tecnica di lasciare a casa la carta di credito è troppo spaventosa: penso che potrei morire di frustrazione se incappassi in qualche buon’affare proprio in quell’occasione!
      Quando parti per le vacanze?!?
      Baci tesora :-***

  • La stanza degli armadi

    Questa storia del “mi serve?” ultimamente sta riempiendo di rimpianti anche me, brutta cosa! E, sì, anche io evidentemente eretica come te, trovo che le ultime collezioni di Valentino abbiano riacquistato quel qualcosa in più che per anni era venuto a mancare, tanto che adesso letteralmente muoio davanti a tutto ciò che viene fuori da questa maison :D.

    Allora, Marni sai che l’adoro (ma esiste qualcosa che non adoro? Ah, sì, Roberto Cavalli, ad esempio. Si può dire??) e See di Chloé anche.
    Quella cintura di Prada è fa vo lo sa e assolutamente fatta per te!

    Ah, oggi ho linkato i tuoi bookmarks di là da me. Ieri sera, dopo quel bailamme di operai e vicino di casa, siamo andati per l’ennesima volta a mangiare in quel cinese.

    Baci!

    • Miss Bailing
      Bailing L'autore dell'articolo

      😀 Amica pure io NON adoro Roberto Cavalli!
      Anzi… lo trovo trashissimo!
      Infatti ci siamo divertite troppo a provarci i suoi abiti da sera, in un tripudio di pitoni, zebre e fiori tropicali 😀
      Come si cambia crescendo! Da ragazzina avevo gli orridi jeans animalier di Cavalli e ho anche una gonna rossa con tanto di strascico che avevo preso per il matrimonio di una delle mie amiche del cuore… non la indosso da anni ed ho deciso di farla trasformare in un vestitino perché il tessuto tutto sommato mi piace!
      Della cintura sono davvero fiera: l’ho scovata in mezzo ad altre cinture buttate alla rinfusa su un bancone e per quella cifra ridicola non potevo abbandonarla lì!
      Un bacio cara e buon week end :-***

      P.S. Grazie per il link!!!

  • ROBERTASRULES

    La casacca è interessante, aspetto di vederla indossata, la cintura è deliziosa.
    Io sto tentando di evitare le tentazioni dribblando le richieste delle mie amiche di andare per negozi o centri commerciali!!! Ci riuscirò???…
    ROBERTASRULES.BLOGSPOT.COM

    • Miss Bailing
      Bailing L'autore dell'articolo

      In bocca al lupo!
      Purtroppo le tentazioni peggiori, almeno per me, sono quelle rappresentate dagli e-store e dai saldi online!!!
      Siamo circondate 😀

  • the brunette

    Cara^^
    leggo il report del tuo tour al The Mall e mi sento…male!! E mi sento pure troppo indietro…non ho comprato che tre cosette io finora! O.o
    DEVO recuperare! 😉
    Ma c’è ancora troppo caldo…uff…
    Sono stata lì l’anno scorso a fine saldi…il deserto…in ogni senso! Sai quella fase di transizione in cui ci sono i rimasugli dei rimasugli dei saldi e non sono ancora esposti i “nuovi arrivi”? Sono tornata a casa con un paio di ballerine Hogan argentate che sinceramente avrò messo una massimo due volte!…Tristessa infinita!!…E dei cinesi…nemmeno l’ombra!!!
    Ma il Valentino lo dovevi portare a casa…#sapevilo!!! 😉
    Baci :**

    • Miss Bailing
      Bailing L'autore dell'articolo

      Ciao amica!
      Sai che quest’anno insieme ai capi in saldo avevano già esposto molti capi invernali?!?
      Secondo me sono così presi d’assalto dai turisti in estate che hanno pensato bene di tirare fuori tutto il comprabile!
      I cinesi sono peggio delle cavallette, ma per fortuna prediligono Prada, Burberry e Gucci, e da Marni nei puoi incrociare male che vada un paio!
      Per il Valentino espierò la mia colpa in eterno affogando nel rimpianto 🙁
      Baci cara :-***

  • fabiana

    Cara Roberta,
    anch’io avevo giurato di andare a the Mall per i saldi a comprare una borsina di Gucci ma il grande caldo mi ha fatto desistere e optare per il mare: io sono una ex girl a cui piace il fascion virtuale ma troppo pigra per fare shopping. Ricordo anche io con rammarico gli abiti di Valentino che non ho comprato ma secondo te quanto bisogna essere alte per non strusciarli per terra? Secondo me bisogna essere deformi con gli arti inferiori ipersviluppati in lunghezza. I tuoi aquisti mi piacciono come al solito. Ne dubitavi? per un po’ non ti seguirò sigh! Vado nell’isola di Afrodite con il consorte per dieci giorni. Buona visione della cerimonia di apertura delle Olimpiadi,deve essere una grande emozione. Un abbraccio a presto

    • Miss Bailing
      Bailing L'autore dell'articolo

      Cara Fabiana,
      per fortuna gli abiti che avevo puntato erano di media lunghezza!
      Quelli lunghi non li guardo nemmeno vista la mia statura 😀
      Da Gucci c’erano un paio di pantaloni invernali stupendi, di quelli larghissimi con pinces molto profonde, un po’ alla Diane Keaton.
      Me li sono appoggiati addosso e non esagero: ne avanzava qualcosa come 40 cm!!!
      Sarei dovuta salire su dei trampoli per indossarli e non ho avuto neppure il coraggio di provarli, nonostante avessero un buon prezzo!
      Buone vacanze cara!
      Anche noi a fine agosto andremo in un’isola del Mediterraneo ma ora per fortuna mi aspetta il frescolino di Londra!
      Ma la cerimonia di apertura la vedrò da casa pure io: vado solo 3 giorni per il mio Grand Prix Special di Dressage a Greenwich Park!
      Baci e goditi Cipro :-***

  • denver

    Sei matta a non aver comprato un abito Valentino a quel prezzo! parlo della main line, ovviamente! se una cosa è bella e a un prezzo occasione, torna sempre utile, fidati! io ho comprato parecchio e mi aspetta un ultimo, ma so che non sarà così ( budget permettendo però) acquisto!
    ho comprato: una borsa Gucci, una borsa e un paio di sandali Ferragamo, un pantalone Dolce& Gabbana, una giacca D&G, una giacca in lino Emporio Armani e le scarpe Burberry Prorsum (it di questa p/e 2012). sono molto soddisfatto!

  • Mariagrazia

    D’accordissimo su Valentino, le ultime collezioni sono veramente splendide. Quindi non posso che dirti: cosa hai fatto?!! Per quella cifra irrisoria, io avrei messo a tacere i rimorsi di coscienza e ogni buon proposito e mi sarei presa qualcosina. Anche perché, diciamocelo, 1) un abito Valentino non può per definizione avere un fine pratico ma 2) ha sicuramente un ruolo di prim’ordine per il raggiungimento della nostra pace interiore.
    Complimenti, invece, per gli acquisti fatti: hai preso un pezzo più bello dell’altro!
    Baci!

    • Miss Bailing
      Bailing L'autore dell'articolo

      Hai assolutamente ragione amica 🙁
      Se fossi entrata da Valentino prima di pranzo, riposata e non frastornata dalle 6 ore di shopping penso che avrei seguito il cuore!
      Purtroppo invece è stato uno degli ultimi negozi visitati, avevo già sulla coscienza lo shopping pregresso, ero stanchissima e sonnolenta e mi sono fatta prendere dagli scrupoli 🙁
      Ho pensato che avrei avuto pochissime occasioni di indossare degli abiti del genere e ho desistito … buahhhhhhhhh! Sto piangendo al ricordo 🙁
      Comunque ho giurato a me stessa che la prossima volta che andrò a The Mall la mia prima tappa e tutto il mio budget saranno per Valentino!
      Baci :-***

  • giulia

    complimenti, direi che hai fatto degli ottimi affari. Anche io per questa tornata mi sono parecchia tenuta, però ho appena adocchiato un paio di scarpette che mi tentano… sfiderò la sorte e uno di questi giorni vado a vedere se è rimasto il mio numero

  • effi

    la cinta è fantastica:) ti invidio molto, per me gli outlet sono una succursale dell’inferno; non ce la posso fare tra gente, claustrofobia, ansia, tutta quella roba- mi fanno l’effetto centro commerciale.
    eppure, sospiro vedendo i tuoi acquisti!

    • Miss Bailing
      Bailing L'autore dell'articolo

      Amica secondo me con The Mall potresti fare un tentativo: è vero che da Prada e da Burberry c’era una bolgia pazzesca di cinesi, ma negli altri negozi tutto sommato c’era una certa quiete.
      Da Marni in particolare non ho mai visto più di 3 o 4 clienti alla volta e i camerini sono sempre deserti!

      • effi

        da the mall ci sono stata una volta (da casa in umbria non ci vuole poi tanto) e mi è venuto un coccolone. peccato, perché ogni tanto vedo signora madre che compra cose assai belle a prezzi ottimi (e poi marni, tantoamore:). magari devo riprovare:)

    • Miss Bailing
      Bailing L'autore dell'articolo

      Io sono stata una donna sciocchissima!!!
      Un paio di quei vestiti li ricorderò con le lacrime agli occhi nei secoli dei secoli 😀
      Come si dice? Meglio annegare nel laghetto dei rimorsi piuttosto che nell’Oceano dei rimpianti!

  • Ottavia

    Non vedo l’ora di vederti indossare la maglia carta da cioccolatino, sembra meravigliosa e sono curiosissima di vedere come la abbinerai!

    (Uff, mi hai fatto venire voglia di andare in pellegrinaggio a The Mall. Ciò non va bene, assolutamente!)

    • Miss Bailing
      Bailing L'autore dell'articolo

      Amica DEVI assolutamente andare a The Mall!!!
      Marni = Delirio!!!
      Per la carta da cioccolatino devo ringraziare una delle mie amiche: io ero andata in fissa con una casacca bianca e rosa fluo e invece lei ha insistito per farmi prendere questa e ha fatto benissimo!
      L’altra era francamente inabbinabile e invece per questa ho già un sacco di idee carine!