Mood.


Mood Restaurant Civitanova MarcheMood.
Lungomare Piermanni (Sud), 14.
Civitanova Marche.


Un paio di settimane fa siamo finalmente riusciti a sperimentare un ristorante che mi era stato segnalato dalla mia deliziosa cuginetta Paola, una ragazza i cui consigli in fatto di viaggi, cibo e shopping sono sempre da tenere in grandissima considerazione!

Mood sorge sul lungomare Sud di Civitanova Marche e nasce dal recupero di un ex officina navale portata a nuova vita grazie al progetto sinergico dell’architetto Raffaella Cuppoletti e del designer Walter Fagiani che hanno concepito un locale dallo stile innovativo ed essenziale.

Mood Restaurant Civitanova MarcheAnima di Mood è naturalmente il suo chef, Massimo Garofoli.
Marchigiano di Potenza Picena Massimo vanta al suo attivo stage con Gianfranco Vissani e Gualtiero Marchesi e un lungo periodo all’Osteria dell’Arancio di Grottammare e poi nel locale gemello di Londra.

Il menu di Mood è strettamente legato alla tradizione gastronomica del territorio che viene però reinterpretata con singolare sensibilità e fantasia e con grande padronanza delle tecniche culinarie più innovative.

Sono assolutamente imperdibili li furbi e l’abbiti (un piatto tradizionale civitanovese a base di polpo e bietole squisitamente reinterpretato grazie alla cottura a bassa temperatura), il fish and chips con gelato alla pesca e peperoncino (sublime!) e una pasta con il tonno destrutturata in maniera impeccabile.

Ci hanno piacevolmente colpito anche il cesto dei pani home made, il servizio assolutamente friendly, i deliziosi dolci serviti con i caffé Haiti Komet (indimenticabile la caramella al limone!) e il dj set molto alternativo che ha fatto da piacevole sottofondo alla nostra serata.

Insomma un’esperienza eno-gastronomica da ripetere assolutamente!
[Quindi grazie alla mia cuginetta per il prezioso consiglio e allo Chef Massimo per la piacevole chiacchierata a proposito di cibo e cucina italiana nel mondo!].

N.B.
Lo staff di Mood gestisce anche il ristorante del Circolino della vela di Civitanova Marche che abbiamo sperimentato in occasione del Conero Endurance Cup e che vi consiglio assolutamente di provare per gustare una cucina semplice ma molto ben realizzata.

Follow on Bloglovin


bailing

Informazioni su bailing

Gypsetter, sognatrice, viaggiatrice entusiasta ed instancabile. La mia passione più grande sono i cavalli e il mio tesoro è Sero, un sauro di 25 anni con cui ho condiviso buona parte della mia esistenza. Come Emma Bovary anche io oscillo perennemente tra il mio lato mistico (che vorrebbe ritirarsi a meditare in un ashram indiano) e quello bohémien, il cui sogno nel cassetto è una chambre de bonne nel Marais.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.