Alonissos #1. 7


Chissà perché mettersi in viaggio con destinazione una qualsiasi isola greca è sempre paragonabile alle 14 stazioni della via crucis: sveglia all’alba, voli charter (brrrr… #odio), giornate intere sbattuti in giro come dei profughi sognando di abbandonarsi per qualche minuto in posizione orizzontale, pisolini di fortuna consumati dove capita, per un tempo complessivo di viaggio che si arriverebbe più freschi e riposati in Tasmania.
Nella foto (per l’appunto) ci stiamo godendo il fresco sul porto di Skiathos per quelle 5/6 orette di ordinanza che di solito intercorrono tra volo aereo e traversata.

Le mie Porselli Collection Privée L’ux fotografate in riva al Mar Egeo poco prima di abbandonarmi ad un sonnellino ristoratore su una panchina dei giardinetti, in perfetto stile homeless.

Finalmente l’agognato traghetto!
Travel tips
: non vi fidate mai, per nessuna ragione, degli addetti all’imbarco.
Sono capaci di dirvi che sì, questa è proprio la barca per Alonissos.
Salvo poi scoprire una volta imbarcati che invece no… ops, questa barca va a Volos!

Ripiegato in extremis sul traghetto giusto facciamo scalo nella verde e selvaggia Skopelos…

… e finalmente, dopo qualcosa come 15 ore di viaggio della speranza, eccoci a toccare l’agognato suolo!

Macchia mediterranea al tramonto, Villa Petra.
Direi che tutto sommato ne è valsa la pena!
Travel tips: (per la serie tragedie domestiche e vacanziere) MAI, mai, mai trasportare birre in bottiglia nel bauletto porta oggetti della vostra quad bike.
Poi non dite che non vi avevo avvisato!

Ci credete che sono così stanca che non ho ancora avuto la forza di inaugurare la piscina?!?
Good night from Alonissos!


bailing

Informazioni su bailing

Gypsetter, sognatrice, viaggiatrice entusiasta ed instancabile. La mia passione più grande sono i cavalli e il mio tesoro è Sero, un sauro di 25 anni con cui ho condiviso buona parte della mia esistenza. Come Emma Bovary anche io oscillo perennemente tra il mio lato mistico (che vorrebbe ritirarsi a meditare in un ashram indiano) e quello bohémien, il cui sogno nel cassetto è una chambre de bonne nel Marais.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

7 commenti su “Alonissos #1.

  • Lela Seaseight

    Sei stata bravissima perchè io avrei “ucciso” l’addetto all’imbarco!! Ma si può essere davvero così??? Lo sai come la penso dei viaggi… se mi stressano troppo evito di farli. Peccato perché poi mi perdo paradisi come quello dove sei tu!

    La piscina è fantastica!

    • bailing
      Bailing L'autore dell'articolo

      Non ce la siamo presi più di tanto solo perché anche noi non ci siamo resi conto di nulla fino a che un addetto più solerte non ha ricontrollato i nostri biglietti rendendosi conto dell’errore!
      Però ammetto che se mi fossi ritrovata a Volos (Grecia continentale) invece che ad Alonissos sarebbe finita nel sangue 😀
      La piscina è davvero fantastica: non riusciamo neppure ad andare in spiaggia!
      Non ci sentiamo abbastanza motivati!

    • bailing
      Bailing L'autore dell'articolo

      Grazie amica!
      Stamattina abbiamo dormito fino a tardissimo e ho appena finito di fare colazione.
      Ora trascino le mie pallide membra in piscina sperando di non arrostire perché fa un caldo davvero pazzesco!
      Un bacione :-***

  • Gianfranco

    Insomma un’eccezione per te!
    Io starò al mare ancora per qualche giorno anche se la location non e’ cosí bella come la tua. Tutta questa premessa per dirti:
    ciao Roberta, ti auguro una bella vacanza!!

  • Gianfranco

    Dopo quattordici giorni di mare ed un numero appena inferiore di pisoli pomeridiani mi sento finalmente riposato! Ne parlavo oggi con la mia dolce metà, i pisolini di queste due settimane potrebbero essere equivalenti a quelli fatti negli ultimi cinque anni almeno!!
    Essendo poi de tiratardi blasonati, non ci siamo mai alzati prima delle 10,30 del mattino!! Potrei andare a nanna ma i miei figli sono ancora in giro e, finche’ non rientrano, staro’ sveglio. E’ una doppia congiuntura favorevole che mi permette di scriverti.
    E’ invece la prima volta che scrovo un post dal telefonino!!

    • bailing
      Bailing L'autore dell'articolo

      Ciao Gianfranco!
      Che bellezza!
      Le vacanze dovrebbero servire proprio a questo: dormire, rilassarsi e fare tutto quello che non si ha tempo di fare durante l’anno!
      Io purtroppo divento iper attiva e sono in perenne fibrillazione quando viaggio perché vorrei fare e vedere più cose possibile quindi mi riposo pochissimo!
      Quest’anno abbiamo scelto come destinazione un’isola proprio per avere ritmi più tranquilli… staremo a vedere!
      Comunque stamattina siamo stati dei dormiglioni anche noi: ci siamo svegliati alle 11 passate, anche perché tra ieri sera e stanotte ci sono stati due black out totali sull’isola e quindi abbiamo patito un po’ di trambusto!
      Sai che anche io con il nuovo telefono sto riuscendo a fare veramente di tutto?!?
      Sono meravigliata di me che normalmente sono anti-tecnologica per definizione!
      Buon proseguimento di vacanza e un grosso abbraccio!