Alonissos #2. 10


I wore: harem pants, Stefania Gatti bought in London; jewel sandals, Marco Massetti; necklace, Muspaces; silk scarf bought in Varanasi; sunglasses Rayban wayfarer, courtesy of Edel Optics.


Gli ultimi due giorni sono trascorsi all’insegna dell’ozio più assoluto.
Come avrete potuto notare dalle foto pubblicate ieri, tutte le nostre attività sono ruotate intorno alla nostra deliziosa piscina: pigre nuotate e brevi sessioni di aqua gym (io), pesca delle olive cadute in piscina dagli alberi secolari che crescono nel patio (il Signor G.), salvataggio degli insetti scivolati in acqua per bere (entrambi, e a momenti alterni).

La mia beach bag, comprata due anni fa durante il Summer Jamboree.

Colazione nel patio.

I wore: indian t-shirt, bought in Paris; sunglasses courtesy of Pollipo’.


Due giornate di silenzio e pace assoluta rotti solo dal tintinnare dello scaccia spiriti appeso nel patio.
Sono commossa: niente bambini urlanti, niente surfisti… altro che Costa Rica!
E’ Alonissos il mio paradiso in terra!!!


Ieri pomeriggio abbiamo trascinato le nostre pigre membra fino alla spiaggia dorata di Chrisi Milia.
Nonostante fosse bellissima e semi-deserta ci è sembrata comunque esageratamente affollata rispetto al nostro idilliaco isolamento e abbiamo resistito solamente per un’oretta.

I wore: dress, La parigote (also seen HERE).

Relax in piscina al tramonto.
Dialogo tipo tra me e il Signor G.: io, docciata e pronta per un aperitivo casalingo a base di Blanc de blanc ed olive greche, mi trascino pigramente in piscina.
Signor G. “carina la tua vestaglietta da casa”.
Io “?!?” Taccio, che è meglio.

Passeggiata serale nella città vecchia (la c.d. Kora) dopo aver cenato da Babis, una graziosa taverna vista mare immersa nella quiete della campagna greca.
Nei prossimi giorni parleremo anche delle innumerevoli delizie gastronomiche che offre l’Isola!

Follow on Bloglovin

Miss Bailing

Informazioni su Miss Bailing

Gypsetter, sognatrice, viaggiatrice entusiasta ed instancabile. La mia passione più grande sono i cavalli e il mio tesoro è Sero, un sauro di 25 anni con cui ho condiviso buona parte della mia esistenza. Come Emma Bovary anche io oscillo perennemente tra il mio lato mistico (che vorrebbe ritirarsi a meditare in un ashram indiano) e quello bohémien, il cui sogno nel cassetto è una chambre de bonne nel Marais.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

10 commenti su “Alonissos #2.