My Wine Travels. Vino in Villa 2013. 14


rose

Piccolo travel diary del mio week end a Vino in Villa 2013, manifestazione enologica dedicata al Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore che si è svolta nell’incantevole cornice del Castello di San Salvatore a Susegana.

san salvatore di collalto

stripes

I wore: skirt, tailor made; marinière, Petit Bateau; sunglasses, courtesy of Pollipo’.

Relais le betulle

bollicine

Venerdì sera: cena al Relais le Betulle di Conegliano.
Protagoniste assolute le bollicine del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore, che hanno accompagnato la cucina di Enrica Miron.

scuola enologica01

Sabato mattina: dopo un interessante seminario-degustazione tenuto da Giancarlo Vettorello,  direttore del Consorzio di tutela del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore, iniziamo il tour sul territorio con la visita della Scuola Enologica di Conegliano.

stripes and red

I wore: skirt and marinière, Muji; slippers, Zara.

molinetto della croda di refrontolo

Una delle tappe più suggestive è stata senz’altro quella al Molinetto della Croda di Refrontolo, un caratteristico esempio di architettura rurale del XVII secolo.
Il molino ospita mostre d’arte temporanee e un piccolo shop dove è possibile acquistare libri di ricette e un prodotto enologico d’eccezione: il Passito di Refrontolo che fu celebrato perfino nel Don Giovanni di mozartiana memoria.

vigneti02

Proseguiamo tra boschi, forre, ruscelli e vigneti, in un territorio che ci riserva scorci e panorami davvero bellissimi.

tortelli ai fiori di sambuco

E naturalmente ci fermiamo a degustare bollicine e ad assaggiare alcune specialità gastronomiche locali.
Come queste due autentiche delizie: risotto alle ortiche e tortelli ai fiori di sambuco del ristorante Da Andreetta a Rolle, piccolo borgo collinare tutelato dal FAI, Fondo per l’Ambiente Italiano.

vigneti

salìs02

Saliamo ancora fino a Santo Stefano di Valdobbiadene per visitare un vigneto con vigne vecchie di almeno 50 anni e chiacchieriamo con i produttori, godendoci il sole e lo stupendo panorama dalla terrazza del Salìs Cibo&Vino.

formaggi

sweet finger food

Sabato sera: ancora bollicine e stuzzichini (aiuto, urge detox di almeno una settimana!).
Finger food e musica anni ’50 suonata dalla Piccola Orchestra Vagante, nella bella cornice di Villa dei Cedri a Valdobbiadene.
Tra i prodotti assaggiati meritano senz’altro una piccola menzione i formaggi della Casearia Carpenedo: il Blu ’61 (erborinato a pasta morbida affinato in Vino Raboso Passito Veneto IGT e mirtilli rossi) e il Vento d’Estate (formaggio a pasta dura affinato in barrique con fieno d’alta montagna tagliato a mano).

flowers

marmellate

Domenica mattina ci svegliamo sotto una pioggia battente ma ci consoliamo con la colazione home made e le squisite marmellate del B&B Prime Gemme dell’azienda vinicola le Colture; il B&B è ospitato in una bella casa padronale del 1926 restaurata con grande cura e perfetta per godersi un po’ di riposo e tranquillità, tra le dolci colline ricoperte di vigneti.

lunch

In tarda mattinata raggiungiamo finalmente l’incantevole Castello di San Salvatore dove ci aspettano ben 66 produttori da scoprire e un delizioso lunch, in barba alla pioggia battente.

collalto

Nei prossimi giorni parleremo ancora di Vino in Villa 2013: proverò a raccontarvi qualcosa di più a proposito del terroir del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore, per conoscere e riconoscere meglio queste bollicine, e vi mostrerò alcuni romantici scorci del Castello di San Salvatore di Collalto.

Follow on Bloglovin


Miss Bailing

Informazioni su Miss Bailing

Gypsetter, sognatrice, viaggiatrice entusiasta ed instancabile. La mia passione più grande sono i cavalli e il mio tesoro è Sero, un sauro di 25 anni con cui ho condiviso buona parte della mia esistenza. Come Emma Bovary anche io oscillo perennemente tra il mio lato mistico (che vorrebbe ritirarsi a meditare in un ashram indiano) e quello bohémien, il cui sogno nel cassetto è una chambre de bonne nel Marais.


Rispondi a giulia Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

14 commenti su “My Wine Travels. Vino in Villa 2013.

    • Miss Bailing
      bailing L'autore dell'articolo

      Adorabile vero? Sembrava un dipinto!
      E infatti è un luogo che ha ispirato molti pittori ed acquarellisti 🙂

  • edi

    ciao, ti seguo sempre molto volentieri e mi piaccio molto i tuoi post.
    questo in particolare perchè parli della mia terra, io abito a Vittorio veneto, hai descritto tutto
    con precisione!!Peccato per il tempo avresti potuto godere di un panorama fantastico!

    • Miss Bailing
      bailing L'autore dell'articolo

      Cara Edi,
      grazie mille 🙂
      Il tempo sabato è stato davvero mite e clemente e il tour tra i vigneti ce lo siamo goduti con un bel sole.
      Mi è dispiaciuto invece di vedere il Castello di San Salvatore sotto alla pioggia perché mi ha davvero incantata, è uno dei luoghi più romantici mai visti e mi sarebbe piaciuto esplorarlo meglio e con un clima meno ostile!
      Nei prossimi giorni parlerò ancora del Veneto, approfondendo la parte enologica del mio week end 🙂
      Un abbraccio e a presto!

  • Valentina

    Io adoro i Valdobbiadene ed i passiti, ne vado davvero matta 🙂
    A proposito di passito, spesso a cena fuori, accompagnandolo talvolta ad alcuni dolci, mi coccolo prendendone un bicchierino; amo assaporarne il dolce gusto e coglierne l’intensa profumazione.
    Un bacino e buona serata
    Vale

    • Miss Bailing
      bailing L'autore dell'articolo

      Anche a me piacciono molto i vini passiti e da meditazione.
      E mi piace tantissimo accompagnarli ai formaggi… una vera goduria 🙂
      Un bacio cara :-***

    • Miss Bailing
      bailing L'autore dell'articolo

      Ma sai che guardando il mio profilo Instagram mi sono resa conto che fotografo quasi esclusivamente cibo?!
      Forse la mia vera vocazione è quella della food blogger… che però invece di cucinare si limita a mangiare 😀

    • Miss Bailing
      bailing L'autore dell'articolo

      Ma dai?! Ti sarebbero piaciuti tantissimo i laboratori: incredibile scoprire come le stesse bollicine possano avere sentori e sapori così diversi tra loro, semplicemente grazie al terreno o all’altitudine delle vigne da cui provengono!
      Ma di questo vi parlerò domani 🙂

    • Miss Bailing
      bailing L'autore dell'articolo

      Sai che non conosco per niente la zona dell’Oltrepò Pavese?!
      Sarebbe interessante fare un week end eno-gastronomico anche lì 🙂
      Baci cara :-***