Gispi Yoga Style #2. Yoga per un sonno tranquillo. 1


Qualche tempo fa mi sono imbattuta in uno spassoso articolo, il Manifesto degli Insonni Pacificati, che è una sorta di elogio all’insonnia e che contiene alcune verità yogiche: innanzitutto l’accettazione, invece che la resistenza alla propria condizione di insonne.
Godersi la notte è un lusso.
“Di notte tutto è concesso (a patto che risulti sensato il mattino dopo) e ci si può permettere anche quello spazio di cura per se stessi, che di giorno è così difficile ritagliare”.
Concordo su tutto.
Anche io, come il mio gatto Gilbert, sono un animale notturno: di notte ho sempre studiato più produttivamente, scritto più proficuamente, pensato più lucidamente.
La notte porta consiglio.
Quando però si entra nel vortice del sonno disturbato so, per esperienza diretta, che tutta la vita ne viene sconvolta.

L’insonnia, insieme all’ansia e alla depressione, sono i disturbi più diffusi del nostro secolo: secondo i dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità ne soffrono ben quattro milioni d’italiani!
In questo video vi presento una semplice sequenza di yoga da fare in camera da letto per conciliare un sonno tranquillo anche per i nottambuli come me.
Alla fine di una giornata faticosa la circolazione tende a concentrarsi sulla parte alta del corpo.
Con questa pratica vogliamo spostarla verso terra, defatigando gambe e piedi, allungando gentilmente il corpo e decomprimendo il plesso solare e il diaframma.
La sequenza unisce movimenti fluidi e alterna piegamenti in avanti (che sono calmanti), piegamenti all’indietro (che hanno una funzione riequilibrante), posture statiche e una tecnica di pranayama (o controllo del respiro) davvero efficace.
Prima di praticare vi consiglio di concedervi un bel bagno tiepido, di applicare olio sulle articolazioni, di lavare bene i denti e infilare un comodo pigiama.
All’inizio della pratica rimanete nella prima postura per qualche respiro e poi iniziate la sequenza armonica.
Seduti sui talloni, allungate la schiena in avanti e riposate la fronte a terra nella posizione del bambino per rilassare i muscoli frontali che si attivano quando siamo stressati o sorpresi.
Ogni postura descritta nel video può essere eseguita raddoppiando l’espirazione per attivare il sistema nervoso del parasimpatico, responsabile del riposo e della digestione.

Alla sequenza di yoga potete anche associare un auto-massaggio di digitopressione.
Premendo su un punto magico, la parte molle tra il pollice e l’indice, sentirete subito una sensazione di rilassamento che interesserà tutto il lato del corpo corrispondente, dalla spalla alla mascella.
Premete inspirando ed allentate la pressione espirando.
Ripetete almeno sei volte per mano.

acupressure point L14
Non mi rimane che augurarvi una dolce notte!

Pace + Amore + Verità
Sylvia @ UGY  
www.urbangipsiyoga.com 

sylvia@urbangipsiyoga.com

Follow on Bloglovin


Urban Gipsi Yoga

Informazioni su Urban Gipsi Yoga

Dopo dieci anni di lavoro in editoria a Londra,Silvia decide di cambiare vita, di abbandonare la città per la campagna, e di dedicarsi a tempo pieno alla sua passione più grande: lo yoga.  Ama smodatamente i libri, il suo gatto Gilbert, l'India, e l'arte in tutte le sue forme (non necessariamente in quest'ordine!).  Vive a Fabriano (AN) dove insegna yoga, tiene seminari a tema, e organizza eventi yogici. Collabora con diverse testate editoriali e sta scrivendo un libro per bambini per rimanere in contatto con la creatività, lo spirito e lo stupore bambineschi.  Urban Gipsi Yoga cura la rubrica "Gipsi Yoga Style", parlando di natural lifestyle.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Un commento su “Gispi Yoga Style #2. Yoga per un sonno tranquillo.