I vini di Giulietta.


cesari_01

Durante il nostro Blog Tour alla scoperta di Lago di Garda, Lessinia, Monte Baldo e Valpolicella, che si è svolto nell’ambito del progetto Montagna Veronese, siamo stati ospiti della Cantina Gerardo Cesari, fondata nel 1936 e ormai sinonimo di vini veronesi nel mondo.
A riconferma del suo successo internazionale la Cantina Cesari è stata inserita per il terzo anno consecutivo dal prestigioso Wine Spectator nella lista delle 100 migliori cantine italiane che parteciperanno all’edizione 2015 di Opera Wine, evento internazionale che si terrà a Verona nel marzo 2015.

During our Blog Tour to discover Garda Lake, Lessinia, Monte Baldo and Valpolicella, that is part of the project Montagna Veronese, we visited the Gerardo Cesari Winery, one of the 100 best italian wineries pursuant to Wine Spectator.

cesari_02

Già all’inizio degli Anni Settanta infatti, l’Amarone Cesari è stato fra i primi ad uscire dai confini nazionali, grazie alla passione e allo spirito d’iniziativa di Franco Cesari, figlio del fondatore Gerardo, la cui visione originale è stata quella di voler produrre un grande Amarone che potesse competere con i migliori vini rossi italiani ed internazionali.
Oggi la Gerardo Cesari continua a produrre vini unici, eleganti, armonici ed equilibrati, nel rispetto della tradizione, ma avvalendosi anche delle nuove conoscenze in vigna.
Il risultato è una produzione sostenibile per l’ambiente che garantisce anche il consumatore, grazie ad un’attenta certificazione dei processi di vinificazione.
L’azienda Gerardo Cesari ad oggi controlla 100 ettari nelle zone più vocate della Valpolicella e del Lugana ed ha selezionato quattro cru, (ognuno con caratteristiche specifiche inerenti al suolo, al clima e all’esposizione) destinati a dare le produzioni di punta.
Sotto la direzione tecnica di Luigi Biemmi, enologo della cantina, i vigneti Bosan, Bosco, Jèma e Centofilari vengono controllati in ogni fase della lavorazione necessaria alla nascita di un grande vino: dalla potatura al diradamento, fino alla scelta dei grappoli in fase di vendemmia, tutte operazioni effettuate a mano.

Founded in 1936, today Gerardo Cesari keeps producing unique, elegant, fine, balanced wines, drawing on tradition but using the latest knowledge in vineyard cultivation, using environmentally sustainable growing techniques and offering consumers the guarantees of a certified wine-making process.
The Gerardo Cesari Winery controls 100 hectars in the most historical areas of the Valpolicella and Lugana and selected four cru, intended to the top quality production.
Under the direction of Franco Cesari (owner and winemaker) and Luigi Biemme (oenologist) the vineyards Bosan, Il Bosco, Jèma and Centofilari are strictly controlled in every phase, from the pruning to the thinning out, up to the best grapes choice during harvest, all operations carried out strictly by hand.

cesari_03

cesari_04

I vini di Gerardo Cesari sono quindi vini di territorio, prodotti cioè da vitigni caratteristici della zona del Garda e legati da uno stretto legame, che è anche culturale e storico, con il loro territorio di produzione.
L’azienda Cesari infatti, pur essendo un’azienda moderna, rimane strettamente legata alle proprie radici e, nell’intento di promuovere la cultura Veronese nel mondo, ha deciso di sostenete il Club di Giulietta, l’associazione che risponde alle migliaia di lettere indirizzate a Giulietta che arrivano da ogni parte del globo.
Due storie d’amore e un’importante collaborazione: i
 vini Gerardo Cesari sono diventati infatti “i vini di Giulietta” e supportano le più importanti iniziative del Club come il Premio letterario internazionale “Scrivere per Amore” e il premio “Cara Giulietta”, riservato alla missiva più romantica.
E la cantina è diventata anche l’ufficio postale di Giulietta, mettendo a disposizione dei visitatori una romantica cassetta postale dove imbucare le proprie lettere indirizzate all’eroina shakespeariana.

The Gerardo Cesari’s wines are defined by their production area.
They have a close links (also historical and cultural) with a specific production district and they are made only with local grapes varieties.
The Winery, to reinforce its link with the area, sponsor also the Club di Giulietta (Juliet Club) that is a cultural organisation located in Verona, the “Town of Love” thanks to the myth of “Romeo and Juliet”.
The Juliet Club is in charge of a very unique task: replying to the thousands of letters that are addressed to “Juliet” (Giulietta Capuleti) from everywhere in the world. 
So the Gerardo Cesari’s wines have become the Giulietta’s wines and the Winery has become the Giulietta’s Post Office.

cesari_05

cesari_06

Per tutto il periodo delle festività natalizie, la Gerardo Cesari offrirà a tutti gli appassionati dell’eccellenza enologica della Valpolicella la possibilità di partecipare a “Love’s Drop”, un inedito percorso di degustazione durante il quale alcune lettere a Giulietta, gentilmente concesse dal Club di Giulietta di Verona, aiuteranno a raccontare le emozioni e le suggestioni dei grandi vini in abbinamento.
Inoltre il 7 Dicembre si svolgerà il classico appuntamento dedicato alle famiglie “Natale in Cantina”: dalle 10.00 alle 18.00 la cantina ospiterà un mercatino di Natale, con tante curiose idee e spunti per i regali sotto l’albero.
Su prenotazione sarà inoltre possibile visitare le cantine e degustare le eccellenze firmate Gerardo Cesari: Amarone Classico, Amarone il Bosco, Amarone Bosan e Recioto.
Per prenotare: Viviana Stagni +39 045 6260928; hospitality@cesariverona.it

During the next Holiday Season the Gerardo Cesari Winery will organize lovely events as “Love’s Drop”, a wine tasting wiht the reading of some love letters addressed to the Club di Giulietta, or “Natale in Cantina” a family wine tasting during a little Xmas market.
To reserve these events you can contact Viviana Stagni: +39 045 6260928; hospitality@cesariverona.it

cesari_07

Mangiare e dormire:
Sulla strada del Bardolino, percorso enoturistico dedicato alla scoperta dei produttori locali, la Locanda Al Moscal dello Chef stellato Leandro Luppi è una piccola oasi di tranquillità e buon gusto che propone una cucina semplice basata sui prodotti del territorio e 6 camere confortevoli e colorate.

Travel tips:
During your visit to Valpolicella you can eat and sleep at lovely Locanda al Moscal run by starred Chef Leandro Luppi.

cesari_08

cesari_09

cesari_10

cesari_11

cesari_12

cesari_13

Follow on Bloglovin


Miss Bailing

Informazioni su Miss Bailing

Gypsetter, sognatrice, viaggiatrice entusiasta ed instancabile. La mia passione più grande sono i cavalli e il mio tesoro è Sero, un sauro di 25 anni con cui ho condiviso buona parte della mia esistenza. Come Emma Bovary anche io oscillo perennemente tra il mio lato mistico (che vorrebbe ritirarsi a meditare in un ashram indiano) e quello bohémien, il cui sogno nel cassetto è una chambre de bonne nel Marais.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.