In the mood for Canada #3. Tadoussac.


tadoussac_01

Se volete fare whale watching nell’estuario del fiume Saint-Laurent in Québec, vi consiglio di trascorrere qualche giorno tra Tadoussac e Baie Sainte-Catherine, nel Parc Marin du Saguenay-Saint-Laurent.
Questi due minuscoli paesini sembrano usciti da un film di Wes Anderson.
Qui tutto è un tripudio di bianco ed azzurro e le casette di legno e le chiese hanno porticine rosse o turchesi.

[english translation at the bottom of the post]

Le rotte migratorie delle balene passano di qui, ma c’è anche una piccola popolazione stanziale di beluga e foche: insomma la fauna marina è così ricca e varia che è matematicamente impossibile uscire in mare a bordo dei veloci gommoni Zodiac e non avvistare neppure la testolina buffa di una foca, l’adorabile coda di un cetaceo o il dorso candido di un delfino fare capolino tra le onde.
La nostra escursione in mare è stata assolutamente adrenalinica ed abbiamo visto tanti di quei cetacei da sfinirci letteralmente a forza di gridolini di meraviglia.
Vi consiglio di scegliere le crociere del tardo pomeriggio: la luce è fantastica e vedere le evoluzioni di una balena nella scia dorata del sole è un’emozione di cui conserverete il ricordo per tutta la vita.
La fauna marina si può osservare anche da terra grazie ai sites d’interprétation attrezzati con torrette d’avvistamento, binocoli e cannocchiali: spiando con una buona dose di pazienza lo specchio cristallino del Saint-Laurent, che qui incontra l’Oceano, non sarà difficile avvistare qualche branco di beluga o magari (se siete molto fortunati) qualche megattera.
Il panorama alberghiero purtroppo non offre sistemazioni di charme: B&B, Motel e Gîtes sono tutti abbastanza sconfortanti, ma la bellezza del luogo vale comunque un piccolo sacrificio.
A Sainte Catherine vi consiglio di cenare da Chez Sam, un posticino naif con veranda e lucine colorate, dove potrete degustare uno degli ingredienti più rari di tutto il Canada: le verdure (che vi faranno pagare care come ostriche)!
A Tadoussac invece un locale carino è il Café Bohème dove potrete assaggiare selezioni di formaggi locali, burger gourmet, bagel buonissimi con salmone affumicato artigianalmente, limonata fatta in casa, birre artigianali e matcha latte alla soia.

tadoussac_02

I wore: rain jacket and hiking shoes, courtesy of Columbia; shorts, Conte of Florence.

tadoussac_003

tadoussac_03

I wore: boyfriend jean, GAP; rain jacket, courtesy of Columbia; ballerinas shoes, Porselli.

tadoussac_04

I wore: rain jacket and hiking shoes, courtesy of Columbia; shorts, Conte of Florence; plaid shirt, Uniqlo; sunglasses, Rayban.

tadoussac_05

tadoussac_06

I wore: total look, courtesy of Columbia; cashmere beanie, courtesy of Zalando.

tadoussac_07

tadoussac_08

tadoussac_09

tadoussac_10

One of the best places for whale watching in Québec is the Parc Marin du Saguenay-Saint-Laurent in the estuary of the river Saint-Laurent.
There are two small villages that look like a Wes Anderson film: Tadoussac and Baie Sainte-Catherine.
Here everything is white and blue, and the small houses and little churches have red or turquoise doors.
This place is on the migratory routes of the whales and there is also a permanent population of seals and beluga.
The marine life is very varied and plentiful and the Zodiac cruises are very exciting, with many sightings of cetaceans and seals.
I recommend you the late afternoon cruise: admire the maneuvers of the whales during the golden hour is an unforgettable sight!
You can observe marine life also from the coast, thanks to observation centers equipped with watch towers, binoculars and telescopes.
Unfortunately the hotels in Tadoussac and Baie Sainte-Chaterine are not very attractive: B&B, motel and Gîtes are quite disheartening, but the landscape is so beautiful that will reward you for the sacrifices.
For dinner I recommend you Chez Sam, a petit Café with veranda and colored lights where you can taste a very uncommon ingredient: the green vegetables (that are expensive like oysters!)
Another nice place is the Café Bohème in Tadoussac, where you can taste local cheeses, burger gourmet, tasty bagels with smoked salmon, homemade lemonade, craft beers and soy matcha latte.

tadoussac_11

tadoussac_12

Follow on Bloglovin


bailing

Informazioni su bailing

Gypsetter, sognatrice, viaggiatrice entusiasta ed instancabile. La mia passione più grande sono i cavalli e il mio tesoro è Sero, un sauro di 25 anni con cui ho condiviso buona parte della mia esistenza. Come Emma Bovary anche io oscillo perennemente tra il mio lato mistico (che vorrebbe ritirarsi a meditare in un ashram indiano) e quello bohémien, il cui sogno nel cassetto è una chambre de bonne nel Marais.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *