From Milano… with love #5.


Qualche piccolo travel tips milanese con indirizzi scoperti in gran parte grazie alle mie adorabili contributors Meggie e Correspondances e testati per voi durante il week end appena trascorso.

townhouse12

Dormire:
Townhouse 12, Piazza Gerusalemme 12 Milano.
I Townhouse Hotel sono rifugi urban chic nel cuore di Milano. Noi abbiamo sperimentato il numero 12.
Le camere sono forse un po’ troppo piccole e minimal per i miei gusti ma la biancheria da letto e i cuscini sono di buona qualità e i prodotti da bagno Ambra Nera by Ortigia sono eccellenti (in più ci sono la wifi free, il bollitore e la bottiglia d’acqua complimentary, tutti dettagli che a Milano non si devono assolutamente dare per scontati!).
Le zone comuni hanno un allure vagamente parigino, la colazione è di qualità discreta e il personale veramente gentile e sorridente. Altro bonus: da pochi mesi ha aperto la fermata metro Gerusalemme a meno di 50 metri dall’Hotel!

Shopping:
Concedetevi una passeggiata nel Quartiere Cinque Vie, il nuovo distretto trendy e culturale che va da Sant’Ambrogio al Duomo, e fate una sosta shopping da Funky Table e Wait and See.
Di Funky Table vi ha già parlato la nostra Meggie qui e qui, quindi c’è poco da aggiungere se non che mi sono innamorata a prima vista degli adorabili ex voto di Elena di Viola.
Da Wait and See invece, che è un vero e proprio scrigno di tesori con pezzi vintage ed accessori a dir poco favolosi, ho fatto incetta di calzini glam!

milano_wait_and_see

milano_shopping

E a proposito di calzini glam: cosa indossare in un fresco week end autunnale?
Il Signor G. vi direbbe di non ascoltarmi perché il mio outfit mi è costato un sonoro raffreddore ma tant’è, il mio consiglio è quello di abbinare un paio di calzini luccicanti a pantaloni in seta e clogs.

milano_outfit

Mangiare:
Poco distante dall’avveniristica e scintillante Piazza Gae Aulenti vi consiglio di cenare da Il Liberty.
In cucina c’è il giovane Chef Andrea Provenzani che vi conquisterà con i suoi piatti leggeri ed originali.
Non perdetevi per niente al mondo il Cous Cous con pesce spada confit, pesto al finocchietto e latte di mandorle e il golosissimo “Zucca, Castagne e Panna”.
Per un aperitivo in zona invece andate da AmaMi in via Amerigo Vespucci e non mancate di ordinare un Comizio d’Amore (spritz rivisitato con zenzero e lamponi) da accompagnare ad uno sfizioso tagliere.

Il Liberty

Colazione:
Il posto più trendy del momento per gustare croissant e cappuccino è il Bar Luce in Fondazione Prada, nato dalla collaborazione tra Miuccia Prada e il regista Wes Anderson.
Immagino che pronunciati questi due nomi io non debba aggiungere altro: #lovesololove!

Bar Luce

Bar Luce_02

Follow on Bloglovin


Miss Bailing

Informazioni su Miss Bailing

Gypsetter, sognatrice, viaggiatrice entusiasta ed instancabile. La mia passione più grande sono i cavalli e il mio tesoro è Sero, un sauro di 25 anni con cui ho condiviso buona parte della mia esistenza. Come Emma Bovary anche io oscillo perennemente tra il mio lato mistico (che vorrebbe ritirarsi a meditare in un ashram indiano) e quello bohémien, il cui sogno nel cassetto è una chambre de bonne nel Marais.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.