7 Things (December).


7 things December-Vienna

1- Quale destinazione migliore di Vienna per una escapade natalizia speciale?
L’Hotel Beethoven, ospitato in un edificio storico del 1902 che fu anche casa di tolleranza, è perfetto per immergersi nell’atmosfera da fiaba che si respira in Inverno nella capitale austriaca: affacciato sul Theater an der Wien, dove andò in scena la prima del Flauto Magico, l’hotel ha un mezzanino a vetri dal quale si può ammirare la famosa Papagenotor, dedicata all’indimenticabile personaggio mozartiano.
Vi raccomando le camere Zimmer Salon, assolutamente romantiche e ricercate.

I mercatini di Natale viennesi sono famosi in tutto il mondo ma forse non tutti sanno che l’Inverno è anche la Stagione dei Balli, che da Novembre a Febbraio ne conta ben 350!
Può una moderna Principessa che si rispetti perdersi il Gran Ballo di Capodanno della Hofburg?!

2- Già che siete a Vienna approfittatene anche per assaggiare il pane del giovane Josep Weghaupt, considerato uno dei migliori fornai al mondo.
Joseph, che dopo lunghi studi ha messo a punto una ricetta davvero speciale, ha tre punti vendita in città: due panetterie e una pasticceria-bistrò nel quartiere emergente di Landstrasse.

3- I mercatini di Natale viennesi sono troppo lontani?
Vi consiglio un Mercatino speciale in Italia, sul Lago di Carezza in Val d’Ega, per vivere tutta la magia del Winter Wonderland, tra passeggiate a lume di lanterna sulle sponde del lago, Sirenette e leggende nordiche.
[Se capitate il 19 Dicembre contattatemi su Instagram e brinderemo insieme con la bevanda magica dedicata a Re Laurino!]

4- Il tè delle Feste è di Mariage Frères naturalmente e fa parte della nuova Collection Voyage.
Io ho scelto Paris-Kyoto, un tè verde profumato allo yuzu e dedicato a due delle mie città del cuore. ♥
5- Il freddo mette a dura prova la pelle del vostro viso? Niente di meglio della Rosa Arctica Cream di Kiehl’s a base di Fiore della Resurrezione, che protegge dai fattori di stress ambientali e previene la perdita d’acqua e l’ossidazione.
Io la sto utilizzando da quasi un mese e la trovo fantastica!
6- Ancora beauty: il Facial Cleanser di Sensatia a base di tè verde, starfruit e tamarindo (che ho scovato per caso durante il mio recente viaggio a Bali), è uno dei migliori detergenti viso che abbia mai provato.
Il solo profumo basta a farmi tornare magicamente indietro nel tempo, nella lussureggiante e incantevole natura balinese, lontana dal grigiore dell’Inverno.
Posso assicurarvi che usato regolarmente aiuta a combattere anche il grigiore della pelle (ha proprietà disintossicanti, antiossidanti e anti-age) e perfino l’umore nero!
7- Siete in cerca di spunti per un regalino di Natale originale o di un oggetto carino da appendere in salotto?
Niente di meglio degli adorabili trofei cruelty free ed animal friendly di Cardboard Safari.
Perfetti per animaliste incallite che sognano l’Africa romantica di Karen Blixen e Denys Finch Hatton!

Follow on Bloglovin


Miss Bailing

Informazioni su Miss Bailing

Gypsetter, sognatrice, viaggiatrice entusiasta ed instancabile. La mia passione più grande sono i cavalli e il mio tesoro è Sero, un sauro di 25 anni con cui ho condiviso buona parte della mia esistenza. Come Emma Bovary anche io oscillo perennemente tra il mio lato mistico (che vorrebbe ritirarsi a meditare in un ashram indiano) e quello bohémien, il cui sogno nel cassetto è una chambre de bonne nel Marais.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.