#mytravels. Romantik Hotel Santer.


Romantik_hotel_santer_01

Come i miei lettori di vecchia data sanno bene per me non esiste vacanza più rilassante e rigenerante di quelle in montagna, innanzitutto perché il paesaggio che ci regalano le nostre Alpi in generale (e le incantevoli Dolomiti in particolare) è così stupefacente e grandioso da riempire non solo gli occhi ma anche il cuore, e poi perché l’ospitalità nelle più belle località di montagna italiane ha raggiunto livelli altissimi e i nostri resort alpini non hanno davvero nulla da invidiare alle Destination Spa più prestigiose.
E quindi eccomi qua a raccontarvi la mia ennesima piccola escapade in Alto Adige, per qualche giorno di sport e relax: questa volta la destinazione del mio viaggio era Dobbiaco, dove sono stata ospite del Romantik Hotel Santer.
Per chi non lo sapesse i Romantik Hotels and Restaurants sono circa 200 in 9 diversi Paesi Europei e sono caratterizzati da un ambiente elegante, comfort moderni, elevati standard gastronomici ed enologici, un legame culturale con la Regione in cui sorgono ed una gestione personale da parte dei proprietari, che possa garantire agli ospiti un’atmosfera friendly e rilassata.
Il Romantik Hotel Santer è una destinazione perfetta per gli amanti dello Sci di Fondo perché si affaccia proprio sulle belle piste della Nordic Arena di Dobbiaco, ma non solo: è anche una destinazione perfetta per tutti coloro che vogliono staccare dalla routine quotidiana per qualche giorno e prendersi cura di se stessi, concedendosi dei trattamenti benessere davvero speciali.
Ma andiamo per ordine e vediamo quali sono i quattro punti salienti di una vacanza nel Romantik Hotel Santer di Dobbiaco.
♥ Sci.
Se amate lo sci di fondo sciare nel comprensorio del Dolomiti Nordic Ski vi entusiasmerà, grazie al carosello da fondo più grande d’Europa, con ben 1300 km di piste distribuite su 12 comprensori e un panorama da lasciare letteralmente senza fiato tra piccoli laghi, foreste e cime suggestive!
Il comprensorio dell’Alta Val Pusteria, di cui fa parte Dobbiaco, è il più grande in Italia, con oltre 200 km di piste ed è teatro di importanti manifestazioni sportive come la tradizionale Pustertaler Ski-Marathon (una delle gran fondo più famose delle Alpi) e la Gran Fondo Dobbiaco-Cortina (che si snoda su una delle piste più belle dell’Alto Adige).
Insomma, sia che siate alle prime armi sia che siate degli sciatori provetti, fare fondo nel comprensorio dell’Alta Val Pusteria significherà sicuramente vivere un’esperienza unica ed indimenticabile!
♥ Benessere.
La Spa del Romantik Hotel Santer con i suoi 3.000 m² di piscine, saune, vasche Kneipp ed aree relax in cui materiali naturali come pietra e legno si fondono (grazie alle grandi vetrate panoramiche) con l’incantevole paesaggio montano circostante, è il luogo ideale dove rigenerarsi e prendersi cura di sé, sperimentando dei trattamenti che combinano l’antico sapere delle erbe con tutti i principi fondamentali del wellness alpino.
Cosa c’è di meglio, dopo una lunga giornata trascorsa sugli sci, che ammirare il tramonto che incendia di rosa le cime delle Dolomiti galleggiando pigramente nella piscina all’aperto, godendosi l’idromassaggio, la cromoterapia e la frizzante aria alpina? Oppure sonnecchiare in un profumato letto di fieno dopo un ciclo di saune, o ancora rilassarsi nella grotta di sale?
Durante il mio soggiorno al Romantik Hotel Santer sono stata affidata per un’ora e mezza alle sapienti mani di Cristina, una delle terapiste della Spa, per sperimentare il Best Signature Treatment: un meraviglioso ed originalissimo massaggio che attraverso l’uso sinergico di musica, oli aromatici, spazzole di crine, sali basici, tamponi caldi alle erbe, coppettazione e massaggio connettivale, rilassa e decontrae profondamente la muscolatura e stimola gli emisferi cerebrali donando un grande benessere psicofisico.
♥ Gourmet.
In nessun altro luogo al mondo possiamo concederci qualche peccato di gola a cuor leggero come in montagna: dopo una giornata di sport infatti c’è più soddisfazione nel sedersi a tavola!
Ad occuparsi della cucina del Romantik Hotel Santer c’è lo Chef Jürgen Santer che delizia gli ospiti rivisitando la cucina tradizionale in modo creativo, senza dimenticare le esigenze degli sportivi, con un menu wellness più leggero.
Per chi ha voglia di una serata più intima invece c’è anche un ristorante à la carte, dove si può cenare a lume di candela e davanti al caminetto acceso, in un’atmosfera molto romantica.
♥ Design.
Il legno, oltre che nella Spa, è il protagonista assoluto anche nelle nuove camere di design del Romantik Hotel Santer, insieme a bei tessuti tradizionali come il feltro.
Io ho dormito nella Landro Lodge, una stanza enorme, calda ed accogliente con una bellissima atmosfera da chalet alpino e grandi vetrate affacciate sulle montagne e sulle piste.
Per un soggiorno speciale ci sono anche le Suite Lodge, sei stanze tematiche assolutamente romantiche, ognuna con la sua caratteristica peculiare: la mia preferita è senz’altro la Norwegian Suite, con il suo adorabile letto tradizionale norvegese in legno dipinto!
Le Suite tematiche sono state ideate da Jürgen Santer e dalle sue sorelle Nathalie, Saskia e Stephanie che in tre hanno all’attivo ben 7 Giochi Olimpici e moltissime gare di Coppa del Mondo nelle discipline dello sci nordico e del biathlon e che qui a Dobbiaco sono così amate da aver addirittura dato il nome a tre Anelli da Fondo!
Ma quella delle Santer Sisters è un’altra storia che prometto di raccontarvi molto presto!

Romantik_hotel_santer_02

Romantik_hotel_santer_03

Romantik_hotel_santer_04

RomantiK_hotel_santer_05

romantik_hotel_santer_12

Romantik_hotel_santer_06

Romantik_hotel_santer_07

romantik_hotel_santer_22

romantik_hotel_santer_09

romantik_hotel_santer_08

romantik_hotel_santer_10

romantik_hotel_santer_23

romantik_hotel_santer_11

romantik_hotel_santer_13

romantik_hotel_santer_14

Romantik_hotel_santer_18

romantik_hotel_santer_15

romantik_hotel_santer_16

romantik_hotel_santer_19

romantik_hotel_santer_24

romantik_hotel_santer_25

romantik_hotel_santer_17

romantik_hotel_santer_26

Follow on Bloglovin


bailing

Informazioni su bailing

Gypsetter, sognatrice, viaggiatrice entusiasta ed instancabile. La mia passione più grande sono i cavalli e il mio tesoro è Sero, un sauro di 25 anni con cui ho condiviso buona parte della mia esistenza. Come Emma Bovary anche io oscillo perennemente tra il mio lato mistico (che vorrebbe ritirarsi a meditare in un ashram indiano) e quello bohémien, il cui sogno nel cassetto è una chambre de bonne nel Marais.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.