À la Folie – L’arte in pasticceria.


Nel mese di Settembre, da sempre portatore di splendide e golose novità, ha aperto a Milano il temporary shop À la Folie, una galleria d’arte ed una pasticceria insieme, per una formula incredibile tutta da raccontare.
A fare da padroni di casa, in un mondo super femminile, ci sono il pastry chef Alessandro Servida e il pittore Mihailo Beli Karanovic.
L’inaugurazione, al numero 16 di Via Statuto, ha svelato al pubblico e alla stampa uno spazio dalla doppia anima, che sarà aperto fino a Novembre.
À la Folie, progetto presentato da Délifrance, unisce il gusto e l’arte astratta.
Ai due artisti è stato chiesto di interpretare la donna dando forma, colore e sapore a venti diversi connotati femminili: la fragilità, l’audacia, l’arroganza e la sensualità sono solo alcuni dei tratti della personalità che hanno ispirato la realizzazione di ricette e quadri.
La tela e le Tartellette sono state lo spazio artistico e del Gusto dove ha preso forma questo nuovo modello di pasticceria in cui l’eccellenza delle materie prime si sposa con l’espressione pittorica, declinata in tutte le sue forme.
All’interno dello store i clienti potranno acquistare i dessert di Servida perdendosi nel percorso pittorico suggerito dall’artista serbo: una fusione indissolubile di Vista e Gusto per creare un’esperienza sensoriale a tutto tondo, da sperimentare pienamente anche in versione take away grazie all’esclusivo packaging.
Ammirando le opere pittoriche scoprirete che la donna, con le sue mille sfaccettature, esprime il suo lato più oscuro nelle tele del maestro Karanovic, le cui creazioni sono modellate da una forza dirompente: i contrasti e le dissonanze sono la linfa vitale delle sue opere che, all’interno del temporary store, si offrono alla più intensa contemplazione.
Nelle delicate Tartellette del maestro Servida invece l’arte incontra la disciplina e l’estro è modellato dal rigore: il pasticcere, grazie alla sua esperienza quasi trentennale, offre alle venti identità rappresentate un omaggio delicato, per un contrappunto sempre in armonico equilibrio.
Tra le iniziative che ci piace segnalare ci sono gli incontri dal titolo “Tre donne si raccontano À la Folie” dove Sonia Peronaci, Alice Agnelli (in arte A Gipsy in the Kitchen) e Marisa Passera, con il supporto del pastry chef Alessandro Servida, si racconteranno attraverso una personale reinterpretazione della Tartellette.
Ingredienti, sapori e colori saranno scelti con un unico intento: parlare di sé e del proprio carattere e valorizzare questo dolcetto che è il marchio di fabbrica di “Àla Folie”.

Follow on Bloglovin


Linda

Informazioni su Linda

37 anni, insegnante, viaggiatrice e un sogno: poter correre nei musei come Jules e Jim. Ama fare e disfare le valigie, crede che sia bello partire e anche ritornare. Odiava Milano ed ora non riesce più a farne a meno. È diventata la città che può chiamare casa. *** She is a 37 years old teacher and traveler and she has a dream: run through a Museum like Jules and Jim. She loves packing and unpacking her suitcases because she loves leave and come back. She hated Milan but now she cannot live without, because finally in this city she feels at home.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *