#mytravels. Seehof Nature Retreat.


A pochi chilometri da Bressanone, nella splendida cornice della Valle d’Isarco con le sue montagne, le sue foreste di conifere e i suoi alberi di mele, c’è un luogo idilliaco dove Natura e Design convivono in perfetto equilibrio: il Seehof Nature Retreat, un resort dove tutto è dedicato al culto della calma, del benessere e del relax.
Qui sono gli elementi naturali caratteristici della montagna (acqua, legno e pietra) a farla da padrone e gli ambienti interni si fondono alla perfezione con il panorama montano al di là delle grandi vetrate panoramiche.
L’acqua e il legno sono protagonisti assoluti perché questo resort sorge sulle rive di un lago di montagna e ai margini di un fitto bosco di conifere che sono entrambi parte integrante della dimensione outdoor che si può vivere al Seehof, basti pensare che la sauna panoramica si affaccia proprio su un pontile proteso sul lago e che ci si può concedere l’esperienza più unica che rara di immergersi nelle fredde acque cristalline per una nuotata rigenerante subito dopo la sauna, come raccomandato dalla migliore tradizione nordica!
Se un tuffo nelle fredde acque di un lago alpino non fa per voi potrete comunque passeggiare sulle sue rive a piedi nudi, godendovi i benefici effetti di un percorso Kneipp o concedervi un bagno nella piscina outdoor riscaldata che si affaccia sul giardino, concepito come una piccola oasi rigenerante a metà strada tra il resort e il bosco.
Il rispetto per la Natura e per le sue risorse è considerato un leit motiv anche nella Spa Primavera del Seehof Nature Retreat dove potrete sperimentare una serie di trattamenti messi a punto in collaborazione con l’azienda altoatesina VITALIS Dr. Joseph, che produce da oltre 25 anni cosmetici naturali sostenibili ed efficaci.
Qualche esempio? Il massaggio con tamponi alle erbe officinali alpine oppure il massaggio aromatico a base di timo selvatico e pino cembro o di mela e rosa canina o ancora il massaggio anticellulite basato sui principi della coppettazione e delle campane sonore: trattamenti pensati per un percorso di rigenerazione profonda.
Legno, pietra e rame sono gli elementi caratterizzanti nelle cinquanta camere divise in otto diverse tipologie: scordatevi il classico design tirolese perché qui un team di giovani architetti ha lavorato in sinergia con Tamaris e Andreas, i proprietari, per creare ambienti caldi, accoglienti e contemporanei perfetti per una vacanza slow all’insegna del tempo ritrovato.
Un altro degli highlight del Seehof Nature Retreat è naturalmente la cucina: sana, invitante e piena di colori è rigorosamente stagionale e prende spunto dalla tradizione locale senza però rinunciare a tocchi più mediterranei, utilizzando le erbe e le verdure dell’orto e completando i menu gourmet con una carta dei vini che privilegia il meraviglioso territorio altoatesino, concedendosi però qualche incursione in altre Regioni italiane e francesi.
Il buffet della colazione è pensato come un piccolo borgo dei sapori, con il banco delle verdure per prepararsi un salutare centrifugato, il banco del fornaio con il pane e le torte appena sfornate e una cucina a vista dove ordinare una deliziosa omelette con uova rigorosamente a chilometro zero. Per i più romantici però l’esperienza da non perdere è la colazione réservé sul pontile del lago.

I wore: skirt, bought in Goa; loden jacket, Oberrauch Zitt; hat, Stetson.

Follow on Bloglovin


bailing

Informazioni su bailing

Gypsetter, sognatrice, viaggiatrice entusiasta ed instancabile. La mia passione più grande sono i cavalli e il mio tesoro è Sero, un sauro di 25 anni con cui ho condiviso buona parte della mia esistenza. Come Emma Bovary anche io oscillo perennemente tra il mio lato mistico (che vorrebbe ritirarsi a meditare in un ashram indiano) e quello bohémien, il cui sogno nel cassetto è una chambre de bonne nel Marais.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *