Luxury travel essentials vs. Basic travel essentials.


L’Inverno è alle porte e con esso si sta avvicinando la Holiday Season con tanti regali da fare e nuovi viaggi da vivere.
Ecco quindi un piccolo elenco di 20 Travel essentials (10 in versione luxury e 10 in versione basic, a seconda dello stile di viaggio) da inserire nella nostra wish list o da far trovare sotto l’albero ai nostri amici viaggiatori irriducibili.
♥ 10 Luxury travel essentials:
– Uno dei miei accessori da viaggio preferiti sono le tag per i bagagli e, tra le tante idee regalo per il Natale che potrete trovare su Fotoregali.com, una davvero carina è quella di personalizzare le etichette per i bagagli con le nostre foto.
Ovviamente io non ho saputo resistere.
– L’accessorio indispensabile per i bagagli a mano sono le camel tassels, per dare un tocco deliziosamente gypset alle nostre borse da viaggio.
– Chi di voi non vorrebbe trovare sotto l’albero un trolley decorato con fiori di ciliegio?!?
– Le guide in versione tascabile Luxe contengono i migliori indirizzi e travel tips per esplorare 30 destinazioni diverse in giro per il Mondo.
– Una cosa che metto sempre in valigia quando sono in partenza per una destinazione tropicale è un ombrellino per ripararmi dal sole (se il vostro stile di viaggio è luxury saprete bene che l’ombrello da pioggia è superfluo perché lo troverete nella vostra camera d’albergo!).
– Ovviamente negli hotel di lusso troverete anche meravigliosi amenity kit con tutti i prodotti beauty possibili ed immaginabili (vogliamo parlare dei kit giapponesi con tanto di latte detergente, tonico, repellente per insetti e creme da notte?!?) ma in tanti anni non mi è mai capitato di trovare prodotti per i capelli che fossero veramente validi e quindi non lascio mai a casa il mio shampoo e il mio balsamo, specialmente se la mia meta finale è una destinazione balneare.
– E sempre a proposito di beauty un altro #maipiùsenza che non troverete neppure nei migliori alberghi è il facial spray di Evian, un vero e proprio toccasana per contrastare gli effetti deleteri dell’aria condizionata.
– Se siete solite viaggiare in Business Class in teoria non avreste bisogno di una mascherina per dormire, ma volete mettere i sogni da principessa che può regalarvi questa eye mask in seta al profumo di lavanda?!
– Vade retro zainetti tecnici: il mio zaino da viaggio ideale è sicuramente colorato ed etno-folk.
La travel mug più stilosa, specialmente se siete yoga addicted? Quella con gli unicorni che si cimentano con le Asana e che è ovviamente nella mia wish list natalizia.


Se il vostro stile di viaggio è basic ed ispirato alla filosofia del low cost avrete bisogno di accessori probabilmente meno stilosi ma adatti ad affrontare tutti i disagi del viaggiare: lunghe ore di volo in Economy Class, spostamenti con mezzi di trasporto alternativi e notti in budget hotel.
♥ 10 Basic Travel Essentials:
– Un set di adattatori per la corrente elettrica.
– Un poncho per proteggervi dagli acquazzoni improvvisi.
– Un travel blanket per ovviare alle condizioni igieniche precarie in cui potreste incappare in ostelli e budget hotel.
Il set di buste in nylon per scarpe e vestiti, per preparare in maniera ordinata e funzionale zaini e borsoni.
– L’intramontabile Victorinox.
– Un cuscino gonfiabile per dormire in aereo.
– Un kit con mascherina e tappi.
Il toiletry set con i mini flaconcini a prova di bagaglio a mano da riempire con i nostri prodotti preferiti.
– I motion band che aiutano ad affrontare mal di mare, mal d’auto e mal d’aria.
– Una piccola borsa da viaggio dove mettere tutti gli oggetti da avere sempre a portata di mano, dai documenti di viaggio alle cuffie antirumore.

Follow on Bloglovin


bailing

Informazioni su bailing

Gypsetter, sognatrice, viaggiatrice entusiasta ed instancabile. La mia passione più grande sono i cavalli e il mio tesoro è Sero, un sauro di 25 anni con cui ho condiviso buona parte della mia esistenza. Come Emma Bovary anche io oscillo perennemente tra il mio lato mistico (che vorrebbe ritirarsi a meditare in un ashram indiano) e quello bohémien, il cui sogno nel cassetto è una chambre de bonne nel Marais.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *