#food. Alla scoperta del panettone gourmet con il Maestro Iginio Massari.


“Un bravo Pasticcere non deve solo saper dare forma alle proprie idee, ma deve anche riuscire a comunicarle nel modo giusto; deve saper trasmettere l’impegno, la ricerca, la passione e il talento che si nascondono dietro ai sapori delle sue creazioni.”
Parola del Maestro Iginio Massari che abbiamo incontrato durante la presentazione della sesta edizione de “Il Panettone Day”, un’importante vetrina per gli artigiani di talento in tutta Italia, che mette in luce un dolce-icona della storia gastronomica del nostro Paese, attraverso interpretazioni classiche e contemporanee.
Il #panettoneday è un evento pensato per dare spazio ai migliori pasticceri italiani, che sono chiamati a rinnovare la magia dell’impasto fatto a mano, rivisitandolo con la loro creatività ed arricchendolo con ingredienti inediti ed originalissimi.
Il concorso prevede una prima selezione di tutti i panettoni arrivati alla commissione entro Giugno: alla Cast Alimenti di Brescia una giuria di esperti, coordinata dal maestro Iginio Massari, valuterà i dolci scegliendo i 20 migliori panettoni tradizionali ed i 5 migliori panettoni creativi.
I 25 finalisti saranno quindi giudicati il 15 Settembre in occasione dell’evento Sweety of Milano (che avrà luogo nella cornice del Palazzo delle Stelline in corso Magenta) e durante il quale sarà nominato il miglior panettone per entrambe le categorie in gara.
Ai vincitori l’opportunità di continuare a coltivare il proprio talento attraverso un corso di specializzazione sotto la guida dei più grandi Maestri dell’alta pasticceria italiana.
A partire da Ottobre inoltre i 25 panettoni finalisti saranno in vendita all’interno di un temporary store in corso Garibaldi, che offrirà un’esclusiva vetrina nel cuore di Milano e consentirà a migliaia di visitatori di sperimentare l’eccellenza della pasticceria italiana.

Durante l’evento di presentazione del #panettoneday abbiano potuto assaggiare il delizioso panettone creativo ideato dal Maestro Iginio Massari, arricchito con scaglie di zenzero candito ed albicocche, degustandolo insieme al Panettonic, un cocktail analcolico di Ivan Patruno a base di acqua tonica aromatizzata con zenzero fresco e scorsa d’arancia.
Il #panettoneday punta infatti anche sulla “destagionalizzazione” del panettone che potrebbe diventare (con alcune dovute eccezioni) un dolce da gustare tutto l’anno, a partire proprio dalla Primavera.

Infine il Maestro Massari, parlandoci del panettone ci ha anche rivelato la formula della Felicità: con una metafora ha infatti accomunato l’impasto di questo dolce alla Fortuna, che non può che essere arricchita dall’Amore (l’arancia candita) e dalla ricerca dell’Eternità (il cedro).
Un po’ di poesia non guasta mai soprattutto quando si parla di alta pasticceria.

Per iscrizioni e maggiori informazioni potete consultare il sito di #panettoneday qui.


Linda

Informazioni su Linda

37 anni, insegnante, viaggiatrice e un sogno: poter correre nei musei come Jules e Jim. Ama fare e disfare le valigie, crede che sia bello partire e anche ritornare. Odiava Milano ed ora non riesce più a farne a meno. È diventata la città che può chiamare casa. *** She is a 37 years old teacher and traveler and she has a dream: run through a Museum like Jules and Jim. She loves packing and unpacking her suitcases because she loves leave and come back. She hated Milan but now she cannot live without, because finally in this city she feels at home.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.