#romantiktravels. L’Autunno sulle rive dell’Altaussee.


Nel nostro itinerario europeo alla scoperta del Fall Foliage la seconda tappa austriaca è stata Altaussee, un incantevole lago alpino poco distante dal paesino di Hallstatt, nell’Austrian Salzkammergut (la regione dei laghi).
Qui siamo stati ospiti del Romantik Hotel Seevilla, un albergo che sorge proprio sulle rive del lago ed ha una storia affascinante da raccontare.
In quella che un tempo si chiamava Villa Wagner, una residenza signorile che è stata poi trasformata in un elegante albergo vista lago, soggiornò infatti più volte il compositore tedesco Johannes Brahms durante i suoi viaggi, e pare addirittura che due delle sue composizioni siano state eseguite per la prima volta proprio in queste sale.
D’altra parte Brahms non fu l’unico ospite illustre ad innamorarsi di questa affascinante regione alpina: qui erano infatti di casa anche Franz Joseph e Sissi che scelsero la vicina Bad Ischl come residenza estiva.
Oggi a ricordare i soggiorni sul lago del celebre compositore tedesco c’è il Brahms Parlour Cafe, un vero e proprio caffè in stile Viennese riservato agli ospiti dell’hotel dove vengono anche organizzati concerti di pianoforte: qui potrete gustare una deliziosa fetta di torta homemade accompagnata da un Viennese Melange o da un Grosser Brauner come facevano un tempo artisti e letterati, che consideravano i caffè come una seconda casa dove sedersi non solo a bere, ma soprattutto a chiacchierare e condividere idee.
Il bonus, rispetto agli eleganti caffè della capitale, è sicuramente la cornice naturale di straordinaria bellezza che potrete ammirare al di là delle vetrate, specialmente in Autunno.
Infatti, se i laghi sono una destinazione piacevole in tutte le Stagioni dell’anno, è comunque durante il periodo della cosiddetta Indian Summer che le rive dell’Altaussee danno a mio parere il meglio di sé: i boschi nella loro magica livrea autunnale e il cielo blu intenso si riflettono infatti nelle acque del lago con un effetto stupefacente e le camere panoramiche consentono agli ospiti del Seevilla di godere di questo spettacolo della Natura ad ogni ora del giorno e da una prospettiva privilegiata.
Il sentiero che costeggia il lago è lungo 7,5 km ed è la destinazione ideale per un trekking autunnale che potrà concludersi con una piccola gita in barca o con un po’ di relax sul pontile dell’hotel dove, nelle giornate di sole, vi sembrerà quasi di galleggiare tra le nuvole.
Naturalmente c’è una Spa panoramica (con una grande piscina interna, sauna, bio-sauna, bagno turco e cabina ad infrarossi) dove rifugiarsi dopo una lunga giornata trascorsa all’aria aperta e dove è possibile concedersi uno dei numerosi trattamenti benessere che utilizzano prodotti locali come l’olio di pino cembro e i sali della miniera di Altaussee.
Anche la brigata di cucina del Seevilla utilizza i migliori prodotti regionali offerti dalla stagione per viziare gli ospiti: ad attendervi ogni mattina c’è una deliziosa champagne breakfast a buffet e ogni sera una cena gourmet di 4 portate che bilancia perfettamente ricette locali con altre internazionali, senza dimenticare le esigenze dei vegetariani e degli ospiti che devono seguire un regime alimentare ipocalorico.


bailing

Informazioni su bailing

Gypsetter, sognatrice, viaggiatrice entusiasta ed instancabile. La mia passione più grande sono i cavalli e il mio tesoro è Sero, un sauro di 25 anni con cui ho condiviso buona parte della mia esistenza. Come Emma Bovary anche io oscillo perennemente tra il mio lato mistico (che vorrebbe ritirarsi a meditare in un ashram indiano) e quello bohémien, il cui sogno nel cassetto è una chambre de bonne nel Marais.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.