Next stop… Treviso dripping taste 2013. 2


Sono in partenza per un week end a tema cibo e arte nella città di Treviso: Dripping Taste 2013, un evento organizzato dai Ristoratori della Marca Trevigiana.
Il dripping è una tecnica pittorica nata negli anni ’40 e sviluppatasi dall’action painting americana resa celebre da Jackson Pollock.
Che cosa c’entra una tecnica pittorica con il cibo, vi chiederete voi?!
Ebbene Pollock giocava con gli schizzi di colore sulla tela per esaltare il colore in sé, proprio come gli Chef giocano con i singoli ingredienti di un piatto per esaltarne identità e gusto.

DSCF3861 copia

Con Dripping Taste la cucina trevigiana riscopre le sue radici culturali attraverso rappresentazioni culinarie insolite: gli ingredienti a Km Zero saranno usati come parole, colori e note musicali, concatenati tra loro in maniera armonica per esprimere un flusso di emozioni.

Vi lascio con il programma del week end: 

Le Piazze del Gusto:
Nelle Piazze del Gusto andranno in scena le Fattorie Didattiche Campagna Amica di Coldiretti Treviso, le degustazioni di finger food e le degustazioni di vini trevigiani presentati dai sommelier AIS.

Piazza Borsa sarà dedicata al Radicchio Rosso di Treviso IGP e al Variegato di Castelfranco IGP, Piazza Indipendenza sarà dedicata ai formaggi, all’olio d’oliva e al miele, Piazza San Vito sarà dedicata alla Farina bianco perla e alla norcineria, Piazza Università sarà dedicata allo street food dei fiumi e dei mari.
Sempre in piazza Università si potrà anche ammirare l’installazione monumentale del maestro Pino Castagna “Gli occhi degli alberi” che verrà inaugurata domani sera alle ore 19.00.

image001

I salotti del gusto:
Nei Salotti del Gusto, l’arte e la cucina diventeranno un tutt’uno e le esposizioni artistiche curate da Chiara Casarin, tra cui brilla la personale di Pino Castagna, saranno accompagnate dai finger food a tema presentati dagli Chef ospiti. 
Al Museo di Santa Caterina andrà in scena “Cicchetti Al Museo” con la mostra “Natural” del Maestro Pino Castagna. La mostra sarà inaugurata sabato 19 ottobre alle 17.30 e resterà aperta tutti i giorni tranne il lunedì fino al 17 novembre. 
La Loggia dei Cavalieri
ospiterà i cooking show con gli chef trevigiani guidati dalla food-blogger Angela Maci di Sorelle in Pentola, dalle 11 alle 13 e dalle 16 alle 18.

L’atelier del Gusto: 
Nell’Atelier del Gusto la commistione culturale fra prodotto tipico stagionale e creatività degli Chef e degli artisti raggiungerà il suo massimo. 

Sabato 19 ottobre alle ore 20.00 la Sala Borsa della Camera di Commercio di Treviso, attrezzata come un perfetto teatro-ristorante, diverrà luogo di una performance davvero inusuale. 

Il menu a più mani interamente dedicato ai temi, moderni eppure antichissimi, del rapporto Uomo-Natura, sarà arricchito dall’esposizione di alcuni recenti lavori dei due artisti Patrizia Polese e Roberto Bertazzon e dalle sonorità del cristallarmonio di Gianfranco Grisi.  

Per info e prenotazioni 337 310483.

Follow on Bloglovin


Miss Bailing

Informazioni su Miss Bailing

Gypsetter, sognatrice, viaggiatrice entusiasta ed instancabile. La mia passione più grande sono i cavalli e il mio tesoro è Sero, un sauro di 25 anni con cui ho condiviso buona parte della mia esistenza. Come Emma Bovary anche io oscillo perennemente tra il mio lato mistico (che vorrebbe ritirarsi a meditare in un ashram indiano) e quello bohémien, il cui sogno nel cassetto è una chambre de bonne nel Marais.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 commenti su “Next stop… Treviso dripping taste 2013.

  • Valentina

    Io gustai un ottimo piatto a base di pesce, ispirato all’arte di Pollock, durante la mia cenetta di Halloween dell’anno scorso; se ritrovo la foto te la invio in messaggio pvt per farti vedere come era ben assemblato e presentato il piatto :). Ma oltre la bellezza, ho avuto il piacere di gustare uno scoppiettante mix di sapori favolosi… me lo ricordo ancora a distanza di un anno :).