#inthemoodforoutdoor. Ciaspole: i miei consigli per una splendida giornata all’aria aperta. 2


Anche se non ci sembra vero l’Inverno, purtroppo o per fortuna, non durerà ancora a lungo.
Nonostante la bufera che ha colpito l’Italia negli ultimi giorni il gelo sta infatti per abbandonare l’Europa, lasciando spazio alla Primavera, con tutti i suoi vantaggi e svantaggi, visto che tante di noi amano comunque l’Inverno per via della neve e degli sport invernali.
Così, se ne avete la possibilità, vi consiglio di approfittare di quest’ondata di maltempo per fare l’ultima, magnifica ciaspolata della Stagione.
Questi weekend infatti potrebbero essere gli ultimi innevati, quindi è meglio darsi una mossa prima che tutto questo manto bianco possa sciogliersi sotto al nostro naso!
Qualche consiglio utile per una splendida ciaspolata in montagna? Detto fatto!

Tutto quello che c’è da sapere sulle ciaspole.
Le ciaspole hanno un’origine antichissima e, quello che oggi rappresenta un piacevole passatempo per tanti amanti della montagna, era in passato un mezzo per garantire la sopravvivenza a tutte quelle popolazioni che si trovavano a dover sopravvivere in condizioni climatiche avverse per molti mesi l’anno.
Queste racchette facilitano infatti la camminata sulla neve fresca perché, aumentando la superficie calpestata, è più facile “galleggiare” senza affondare.
Ma cos’è che rende così magico ciaspolare?!
Senza ombra di dubbio l’atmosfera che è possibile godere durante un’escursione con le ciaspole ai piedi: l’emozione che si prova inoltrandosi in un paesaggio innevato ed assolutamente incontaminato è infatti qualcosa che può essere difficilmente descritto a parole, e che può essere compreso solo da chi l’ha vissuto in prima persona.

Come vestirsi per una ciaspolata?
Per un’escursione con le ciaspole è consigliabile munirsi di capi tecnici che ci consentano di trascorrere molte ore all’aria aperta con temperature che potrebbero essere molto basse, tenendoci caldi ma permettendo anche una buona traspirazione.
E’ inoltro consigliabile vestirsi “a cipolla”, per poterci liberare di qualche strato se la temperatura dovesse salire o se ci trovassimo ad affrontare un percorso un po’ più impegnativo.
Oltre all’abbigliamento adeguato non dobbiamo dimenticare un paio di occhiali da sole per proteggere gli occhi dal riverbero accecante della neve e una buona crema solare per proteggere ed idratare la pelle del viso.
Se la vostra pelle è delicata e particolarmente soggetta ad arrossamenti e screpolature, meglio optare per prodotti studiati per la pelle sensibile come quelli di Lichtena ad esempio, scegliendo anche una crema idratante da applicare alla sera, dopo l’attività all’aria aperta.

Ciaspolata: è davvero consigliata a tutti?
Tutti, grandi e piccini, possono praticare quest’attività a patto di prendere un po’ di confidenza con le ciaspole.
Ciaspolare può apportare grandi benefici non solo al corpo ma anche allo spirito: la ciaspolata infatti si può quasi paragonare alla meditazione per gli effetti benefici che è in grado di regalare a tutte quelle persone che, stressate dalla routine quotidiana, hanno bisogno di staccare per un po’ la spina.
Le nostre montagne, dalle Alpi agli Appennini, custodiscono molte località incantevoli dove dedicarsi a questa attività ma non bisogna dimenticare di prendere qualche piccola precauzione: per esempio è sempre meglio affidarsi ad una guida se non si conoscono i luoghi, ed evitare di uscire dai percorsi consigliati e di inoltrarsi in zone pericolose o a rischio slavine.
Bisogna poi affrontare quest’attività tenendo conto dei propri limiti, senza esagerare e scegliendo percorsi facili e con poco dislivello se non si è abbastanza allenati.


bailing

Informazioni su bailing

Gypsetter, sognatrice, viaggiatrice entusiasta ed instancabile. La mia passione più grande sono i cavalli e il mio tesoro è Sero, un sauro di 25 anni con cui ho condiviso buona parte della mia esistenza. Come Emma Bovary anche io oscillo perennemente tra il mio lato mistico (che vorrebbe ritirarsi a meditare in un ashram indiano) e quello bohémien, il cui sogno nel cassetto è una chambre de bonne nel Marais.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 commenti su “#inthemoodforoutdoor. Ciaspole: i miei consigli per una splendida giornata all’aria aperta.