#mytravels. L’Imperial Art Hotel di Merano.


L’Imperial Art Hotel sorge nel cuore della città termale di Merano, in un palazzo in stile liberty, ed è il più piccolo albergo del centro storico.
Solo 12 camere e Suites, tutte diverse l’una dall’altra, arredate da designers e artisti locali che hanno reinterpretato il concetto di ospitalità uscendo dagli schemi classici e curando ogni più piccolo dettaglio, così da accogliere gli ospiti con stile, ma senza dimenticare gli indispensabili comfort.
L’hotel è in una zona pedonale a pochi metri dal bellissimo Passirio, dai negozi, dai migliori ristoranti e dalle Terme, dove gli ospiti dell’Imperial Art possono accedere gratuitamente.
Al vostro arrivo sarete accolti nella piccola reception dai sorrisi di Yvonne, Steffi e Yutta, che vi daranno tutte le informazioni ed i consigli utili per un fantastico soggiorno in città.
Le camere sono nidi romantici ed accoglienti declinate in total white o colorate in delicate tinte pastello.
I mobili sono un mix di stile retrò e moderno con molto legno ed alluminio, sedute di design, lampadari scenografici, letti enormi e soffici tappeti.
Ci sono grandi sale da bagno con prodotti sostenibili, vasche freestanding e balconi affacciati sulle montagne dove godersi il clima meranese, che è mite e piacevole anche in inverno.
C’è un Paradise Loft total white, con Jacuzzi sul tetto e vista a 360 gradi sulla città, e una Penthouse Thermae con ben due vasche da bagno, una in camera ed un idromassaggio in terrazza.
C’è anche una stanza, con colori retrò e pesanti tendaggi di velluto in stile boudoir, che è un omaggio allo storico Grand Hotel Bristol, una vera e propria istituzione meranese che oggi purtroppo non esiste più.

Noi abbiamo dormito nella stanza Alpine Crystal, ideata dall’artista Marcello Jori, che si è ispirato nel suo percorso creativo a forme, colori e materiali delle Alpi ed abbiamo trovato ad attenderci il più dolce benvenuto, con i tradizionali e golosi Krapfen meranesi, declinati nei gusti cioccolato e vaniglia + gin.
L’hotel non ha un suo ristorante ma è possibile ordinare in camera i menù di alcuni selezionati ristoranti meranesi: che abbiate voglia di sushi, di una pizza o di una cena tradizionale non avete che da chiedere, ed ogni desiderio sarà immediatamente esaudito.
In tutte le stanze troverete una macchina Nespresso, una snack box con prodotti tirolesi e un iPad per accedere a tutti i contenuti multimediali e per ordinare il servizio in camera o la colazione, che potrete consumare pigramente in pigiama, tra le lenzuola o in terrazza.
L’Imperial Art è la destinazione ideale per una fuga romantica ed i nostri amici a 4 zampe sono i benvenuti!


Miss Bailing

Informazioni su Miss Bailing

Gypsetter, sognatrice, viaggiatrice entusiasta ed instancabile. La mia passione più grande sono i cavalli e il mio tesoro è Sero, un sauro di 27 anni con cui ho condiviso buona parte della mia esistenza. Come Emma Bovary anche io oscillo perennemente tra il mio lato mistico (che vorrebbe ritirarsi a meditare in un ashram indiano) e quello bohémien, il cui sogno nel cassetto è una chambre de bonne nel Marais.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.